Studio Fontana Bertoli & Partners - Ricorsi a favore della mediazione

Ricorsi a favore della mediazione

Vi segnaliamo due importanti "vittorie" ottenute dal nostro studio in due sentenze emesse dalla commissione Tributaria.

Lo Studio Fontana Bertoli & Partners si è opposto all’Agenzia delle Entrate in merito a delle sanzioni emanate dalla stessa relative alle imposte di registro, ipotecarie e catastali maturate a seguito di alcuni atti conseguenti alle attuazioni di un accordo di mediazione.

La tesi sostenuta dallo Studio è stata quella secondo cui tutti gli atti, documenti e provvedimenti relativi al procedimento di mediazione, sono esenti da ogni imposta di bollo e da ogni spesa, tassa o diritto di qualsiasi specie e natura; inoltre il verbale di accordo della mediazione è esente dall’imposta di registro entro il limite di 50.000,00€, altrimenti l’imposta è dovuta per la parte eccedente.

La tesi sostenuta dall’Agenzia dell’entrate, al contrario, è stata quella secondo cui l’agevolazione è limitata al solo verbale di accordo.

La commissione Tributaria, dopo un lavoro di analisi ha accolto il ricorso dello studio affermando che se l’applicazione delle agevolazioni fiscali non venisse estesa anche agli atti necessariamente conseguenti, la stessa non troverebbe mai una concreta applicazione impedendo così la funzione premiale voluta dal legislatore.

Di seguito elenchiamo le due sentenze della Commissione Tributaria Provinciale di Brescia.

Sentenza uno

Sentenza due

indietro